Bando INAIL ISI 2020

Incentivi alle imprese per la salute e sicurezza nei luoghi di lavoro: prime indicazioni operative

E’ stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale l’avviso pubblico dell’INAIL “Bando ISI 2020”, per la realizzazione di interventi di miglioramento dei livelli di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro.

BENEFICIARI

Imprese, anche individuali, ubicate su tutto il territorio nazionale iscritte alla Camera di Commercio Industria Artigianato e Agricoltura e le medio/grandi imprese dell’agricoltura.

Sono escluse le micro e piccole imprese dell’agricoltura primaria, alle quali è attivo il BANDO ISI AGRICOLTURA 2019/2020 pubblicato lo scorso 6 luglio 2020.

PROGETTI AMMISSIBILI

Il Bando finanzia le seguenti tipologie di progetto suddivise in 4 Assi di finanziamento:

Progetti di investimento e Progetti per l’adozione di modelli organizzativi e di responsabilità sociale; Asse di finanziamento 1 (sub Assi 1.1 e 1.2);

Progetti per la riduzione del rischio da movimentazione manuale di carichi (MMC); Asse di finanziamento 2;

Progetti di bonifica da materiali contenenti amianto; Asse di finanziamento 3;

Progetti per micro e piccole imprese operanti in specifici settori di attività; Asse di finanziamento 4.

TIPOLOGIA DEI CONTRIBUTI

Il finanziamento, in conto capitale, è calcolato sulle spese valutate ammissibili al netto dell’IVA, secondo le seguenti tipologie:

ASSI 1, 2 E 3

Contributo in conto capitale fino al 65% delle spese ammissibili, calcolate al netto dell’IVA  per la realizzazione del progetto; il contributo deve essere compreso tra un minimo di € 5.000,00 ed un massimo di € 130.000,00. E’ escluso Il limite minimo di spesa per le imprese fino a 50 dipendenti che presentano progetti per l’adozione di modelli organizzativi e di responsabilità sociale.

ASSE 4

Contributo in conto capitale fino al 65% delle spese ammissibili, calcolate al netto dell’IVA per la realizzazione del progetto.  E’ previsto un contributo compreso tra un minimo di € 2.000,00 ed un massimo di € 50.000,00.

PROCEDURE PER LA PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE DI FINANZIAMENTO E FASI DEL BANDO

La procedura per la presentazione delle domande è articolata in tre fasi distinte le cui e date verranno pubblicate sul sito INAIL entro il 26 febbraio 2021.

PRIMA FASE

Compilazione delle domande, secondo le modalità indicate nei Bandi Regionali, previa sul portale dell’INAIL; alle domande sarà attribuito un punteggio basati su parametri  quali la dimensione aziendale, rischiosità dell’attività di impresa e finalità ed efficacia dell’intervento.  ATTENZIONE! Saranno ammesse solo le aziende che avranno conseguito almeno 120 punti

SECONDA FASE

 Applicazione di un codice identificativo alla domanda

TERZA FASE

Invio delle domande all’INAIL tramite il “CLICK DAY”.

Le date di apertura e chiusura della procedura informatica, in tutte le sue fasi, saranno pubblicate sul portale dell’INAIL entro il 26 febbraio 2021