Contributi per progetti di innovazione dei processi produttivi a sostegno dell’industria del tessile, moda e accessori

 

A seguito della pubblicazione del decreto del Ministero dello Sviluppo Economico del 18 maggio 2021, viene ampliata la platea di imprese che potranno beneficiare al contributo a fondo perduto del 50% dedicato alle imprese del settore del tessile, moda e accessori.

FINALITA’ E PROGETTI AMMISSIBILI

Per l’incentivo sono stanziati 5 milioni di euro, al fine di agevolare i progetti che favoriscono l’innovazione dei processi produttivi attraverso l’acquisto e l’installazione di nuovi macchinari, programmi informatici e licenze software, nonché la creazione e l’utilizzo di tessuti innovativi derivanti anche da fonti rinnovabili e dal riciclo di materiali usati. L’incentivo mira, inoltre, a supportare gli investimenti delle imprese nel design e nella tutela dei brevetti, ma anche nella formazione dei lavoratori.

Il minimo di spesa ammissibile è 50 mila euro mentre il massimo è di 200 mila euro.

I termini e le modalità di presentazione delle domande di agevolazione saranno definite con apposito decreto ministeriale in corso di definizione.